AGRENTA ha avuto l’opportunità di partecipare al corso di alta formazione Winter School EU law on digital agricolture”, con un ringraziamento particolare anche al nostro amministratore, Andrea Saba, che facendo parte dell’organizzazione del corso di alta formazione insieme alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, ha permesso all’azienda e tanti altri partecipanti di formarsi e confrontarsi su tematiche legate al mondo dell’agricoltura digitale che oggi acquisiscono sempre più importanza nella quotidianità.  La Winter School si è tenuta dal 15-19 novembre 2021, per un totale di 40 ore di formazione.

Il sistema agroalimentare europeo affronterà un insieme di sfide, dal cambiamento climatico e il degrado ambientale, alla disuguaglianze nelle filiere. L’innovazione è fondamentale per sostenere una transizione sostenibile del settore agroalimentare e grazie alla Winter School vi è stata l’occasione di affrontare tematiche ambiziose quanto molto attuali. Tra le sessioni della Winter School, è stato discusso il quadro giuridico e di policy sull’agricoltura digitale a livello internazionale e dell’UE, nonché gli aspetti tecnici ed economici per l’implementazione dell’agricoltura intelligente. 

Al centro dei risultati della Winter School, vi è stato quello di approfondire le modalità con cui la digitalizzazione e le nuove tecnologie contribuiscono alla costruzione di un sistema agroalimentare più sano, più equo, più sostenibile e resiliente al clima. Al dibattito hanno contribuito anche ospiti provenienti dalla FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura), la Banca Mondiale, UNIDROIT (Istituto Internazionale per l’unificazione del diritto privato), Ministero italiano delle politiche agricole e alimentari, DG-Agri della Commissione europea e Copa-Cogeca.